NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

trombaDariaNella giornata di ieri una violenta tromba d’aria si è abbattuta sul territorio di Roncofreddo provocando il crollo di numerose piante che hanno causato una limitazione della circolazione sulle nostre strade e danneggiato alcuni immobili tra cui abitazioni private e attività.

Purtroppo continua la sfortuna per Montecodruzzo che, dopo il rovinoso incendio della scorsa domenica, ha subito nuovamente svariati danni causati dalla forte intensità della tromba d’aria che si è abbattuta anche sulla frazione, già provata dal rogo.

Anche in questo caso dobbiamo rendere onore agli Operai della Provincia coordinati dal roncofreddese Massimo Scarpellini, alla Protezione Civile rappresentata dal Presidente Flavio Ceccaroli, ai dipendenti del Comune diretti dalla responsabile dell’ufficio tecnico Alice Pasini, ai Carabinieri di Roncofreddo e soprattutto ai tanti cittadini che si sono prodigati intervenendo in prima persona.
Grazie al loro immediato intervento è stato prestato adeguato soccorso agli abitanti ed è stata ripristinata efficacemente la normale situazione.

 

rogoMontecodruzzoL’incendio di domenica scorsa ha sfiorato alcune case e distrutto circa due chilometri quadrati di bosco.
Il primo pensiero del Sindaco Massimo Bulbi è rivolto agli abitanti con le proprie abitazioni a rischio incendio e a tutti i cittadini che portano avanti le attività agricole e gli allevamenti ai quali il rogo purtroppo ha completamente devastato vigneti, oliveti e ettari di pascolo.

Un pensiero particolare va alla famiglia di Silvia Merloni che ha visto tutto il suo bosco bruciare e la propria casa lambita dalle fiamme, per fortuna salvata grazie all'intervento dei vigili del fuoco e dei volontari.

In questo scenario angoscioso è doveroso evidenziare l’intervento immediato ed efficace messo in campo dalla macchina dei soccorsi e da un energico gioco di squadra che ha coinvolto: vigili del fuoco, volontari della protezione civile a partire da quelli di Roncofreddo e tutti gli altri intervenuti dalla Romagna, la forestale e i carabinieri di Roncofreddo il tutto sotto il coordinamento della protezione civile della regione Emilia Romagna.

Un ringraziamento particolare va rivolto al Presidente Regionale Stefano Bonaccini, all'assessore regionale all'Ambiente Paola Gazzolo ed al Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti per la solidarietà mostrata nei nostri confronti e per la disponibilità ad analizzare la situazione e predisporre eventuali piani di intervento quali la sistemazione della via Rubicone rimasta ancora non percorribile dal nevone 2012.

 

Dal 19 luglio al 30 agosto 2017 Tutti i mercoledì dalle 10 alle ore 12.00

DOVE:

  • “La casa del dottore” di Roncofreddo
  • “Accademia Vincent" Oriola
  • “Sede circoscrizionale" Gualdo

PER INFORMAZIONI E ADESIONI:

2017 segnoDi segno

Editoriale

Benvenuti su Roncofreddo Informa

Ho il piacere di presentarvi “Roncofreddo informa”, il nuovo portale di colloquio con la cittadinanza che illustra le azioni e le strategie messe in atto da questa Amministrazione Comunale...

di Massimo Bulbi

Un nostro giornale per informare e unire

Dopo tanti anni di interruzione riprende la pubblicazione del giornale del Comune, "Roncofreddo Informa". Il titolo dice molto: un giornale per informare, cioé per fare il suo mestiere, dando voce al Comune e al paese, consentendo alla comunità di venire a conoscenza di fatti che la riguardano da vicino e dando spazio ai problemi, ma anche alle storie significative di noi di Roncofreddo...

di Massimo Bulbi

Lavori

Sistemazione danni provocati da eventi franosi

Come i residenti di Roncofreddo ben sanno anche il nostro Comune è stato colpito da una serie di eventi calamitosi (in particolare piogge intense e neve) che hanno causato decine di frane e smottamenti i quali hanno danneggiato seriamente case di civile abitazione, strade e capannoni produttivi...

Inaugurata a luglio la "Casina dell'acqua"

In pochi mesi è diventata la più amata e utilizzata dai cittadini di Roncofreddo. Si tratta della "Casina dell’acqua", inaugurata il 27 luglio e richiesta da tantissimi cittadini e che oggi rappresenta un punto di riferimento in quanto viene utilizzata da tantissime persone residenti e di passaggio...

Restauro delle mura Malatestiane

Continua la messa in sicurezza e il restauro delle mura malatestiane con un intervento di 345.000 euro.